Connect with us

Export italiano: 12 miliardi di euro verso i Paesi Arabi

Export italiano: 12 miliardi di euro verso i Paesi Arabi

Dubaistart

Export italiano: 12 miliardi di euro verso i Paesi Arabi

Dodici miliardi di euro. E’ il valore dell’export dell’Italia verso i Paesi arabi nei primi sei mesi del 2019, su un interscambio complessivo di 25 miliardi. I dati arrivano dopo la terza edizione dell’Annual Meeting – Italian Arab Business Forum, appuntamento annuale organizzato dalla Joint Italian Arab Chamber of Commerce (JIACC), che si è svolto a Milano nei giorni scorsi.

Proprio gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita sono i maggiori partner italiani quanto ad export, rispettivamente con 2,2 e 1,6 miliardi di euro. Seguono Tunisia (12,5% del totale), Algeria (10,9%), Egitto (9,5%). Il Qatar con 698 milioni, in crescita del 38,1% rispetto al 2018, rappresenta invece il 6% circa delle esportazioni mentre la Giordania con 248 milioni il 2%. I prodotti più esportati? Macchinari (24,2%) e metalli (12,1%).

In particolare, è stato precisato in un comunicato stampa diffuso a conclusione dei lavori – le esportazioni della Lombardia valgono 3 miliardi di euro (28% dell’export italiano), con Milano in testa (un miliardo e mezzo di esportazioni); a seguire Cagliari e Vicenza (mezzo miliardo circa). Arezzo, Bergamo e Brescia superano i 400 milioni, e proprio Brescia è la città a crescere di più, +16,6%.

Il Forum, come ogni anno, ha l’obiettivo di rafforzare e ampliare i rapporti commerciali tra l’Italia e i Paesi arabi, offrendo opportunità di networking l’opportunità di scambiare idee. “Il Forum rappresenta un’importante occasione per riaffermare la rilevanza strategica che l’Italia attribuisce ai Paesi arabi – ha sottolineato la Vice Ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re – e per sottolineare la nostra volontà di rafforzare i legami economici con la regione MENA”.

La presenza imprenditoriale italiana nella regione, secondo i dati riportati dal Ministero degli Esteri – è in costante crescita, + 22% negli ultimi 10 anni, non solo come grandi gruppi, ma anche come PMI. Quattro i principali Paesi partner nell’area, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Marocco e Tunisia. E’ stato evidenziato anche l’incremento degli stanziamenti dedicati al Piano straordinario per la Promozione del Made in Italy e l’Attrazione degli Investimenti MENA: da 4,4 milioni di euro del 2018 a 6,3 del 2019.

“Le turbolenze che hanno caratterizzato la regione in questi anni – ha sottolineato la Vice Ministra – non hanno impedito alle comunità d’affari oggi autorevolmente rappresentate di proseguire lungo la via della cooperazione economica. Abbiamo costruito e intendiamo consolidare un partenariato economico basato sulla mutua fiducia e il rispetto reciproco”

L’esperienza maturata in anni di collaborazione con società multinazionali e un team di professionisti affermati nel campo della consulenza aziendale, ha creato Dubai Start. Siamo il punto di riferimento per chi vuole esplorare, conoscere e iniziare business in una delle più importanti capitali della finanza mondiale. La nostra offerta è strutturata in pacchetti con servizi trasparenti e prezzi competitivi, per le esigenze di ogni genere di business e attività.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Dubaistart

RSS Arabian Business –

WAM.AE News

Authors

Trends

Tags

To Top
it_ITIT
en_GBEN it_ITIT