Connect with us

Dubai: economia in crescita del 2.1% nei primi sei mesi del 2019

Dubai: economia in crescita del 2.1% nei primi sei mesi del 2019

Business

Dubai: economia in crescita del 2.1% nei primi sei mesi del 2019

Con la crescita del PIL, sale anche la fiducia del mercato verso Dubai. L’hype di Expo 2020 non è ancora al culmine e l’emirato dei record è in corsa per la sostenibilità della sua economia.

Il PIL (GDP in inglese, Gross Domestic Product) è l’acronimo che definisce il Prodotto Interno Lordo, ovvero uno dei dati principali che rappresentano l’andamento economico di un Paese o di un’area. Secondo il Centro Statistico di Dubai (DSC), il nostro emirato preferito ha visto una crescita del 2.1% del PIL nella prima metà del 2019.

Il rapporto prodotto dal DSC riporta come trainante il segmento dei Trasporti e Logistica. Molto bene anche il settore Salute e Lavori Sociali, anche se quest’ultimo pesa meno dell’1% sul totale delle attività economiche. E’ stata misurata un’importante crescita del settore Vendita all’ingrosso e al dettaglio (che include anche la parte di riparazioni su auto e motoveicoli), la quale rimane un caposaldo sul volume d’affari della città, responsabile del 25% dell’economia locale.

Per ordine di importanza, il dato che potrebbe sorprendere i più, è quello del Real Estate, in crescita del 2.1% che, come ben sa chi frequenta Dubai, ha passato un lungo momento di incertezza per via del crollo dei prezzi, certamente a beneficio degli affittuari.

Gli unici settori negativi dei primi sei mesi dell’anno corrente sono stati l’IT (Information Technology), i Servizi Finanziari, il settore Agricolo e Elettricità, Acqua e Smaltimento Rifiuti, per un totale del 3.2%. Questi settori combinati pesano ben il 17% del PIL.

Gli Emirati Arabi confermano dunque un rallentamento generale nella crescita, ma con l’Expo 2020 alle porte, Dubai mostra l’ennesima prova di resilienza, che dà ragione agli investimenti fatti per diversificare l’economia dal petrolio. Insomma, il 2019 guarda ad un fine anno positivo, stimato all’1.94% per un totale che supera i 200 miliardi di dirham.

Nato nell'anno 10 a.G. (avanti Google) a Bolzano, cresce tra la cultura italiana e quella austriaca; spirito di osservazione delle regole e la puntualità da una parte, l’apertura mentale ed i caratteri accoglienti dall'altra. Passando da Bologna a Monaco di Baviera, scopre che le regole sono meglio applicabili alle idee creative che alla routine, e atterra infine a Dubai. Tra startups, proprietà intellettuali e la passione per la gestione sportiva, diventa esperto nello sviluppo di prodotti e progetti digitali. Si destreggia tra WiFi, droni e app per cercare gratificazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Business

RSS Arabian Business –

WAM.AE News

Authors

Trends

Tags

To Top
it_ITIT
en_GBEN it_ITIT