Fujairah, il gioiello d’Arabia

da Apr 29, 2021City Guide, Highlights

TRENDING

Je sto vicino a te: i cimeli del calcio all’asta per Scampia

Maglie dei più famosi calciatori italiani, cimeli, memorabilia e finanche una statua a grandezza naturale di Diego Armando Maradona che fa goal nel Campionato del mondo del 1986, verranno messi all’asta per comprare cibo alle famiglie napoletane che hanno perso il...

Nuovo progetto immobiliare a Dubai: SLS Hotel&Residence

Ha aperto il grattacielo nuova icona della città: 75 piani, 254 camere d’albergo, 321 di hotel apartment, 371 residenze e due infinity pool tra le più alte del mondo. Parliamo di SLS Hotel&Residence, il nuovissimo grattacielo di lusso appena inaugurato a Dubai,...

Fujairah, il gioiello d’Arabia

Situata sulla costa orientale degli Emirati Arabi ed estesa lungo il Golfo dell’Oman, il “Gioiello d’Arabia”, Fujairah è una delle città più affascinanti del paese. Le sue cascate, spiagge di sabbia dorata ed acqua cristallina, oasi e soprattutto le imponenti montagne...

Scegliere la scuola dei propri bambini negli Emirati…non un gioco da ragazzi!

Scegliere la scuola per i propri figli non è esattamente un gioco da ragazzi. Soprattutto negli Emirati Arabi dove l’offerta è incredibilmente ampia: 210 scuole private a Dubai e 205 ad Abu Dhabi.  Per questo motivo, per aiutare i genitori nella ricerca della...

World Earth Day 2021: celebriamo la Terra impegnandoci per un futuro più verde

“Restore our Earth” è il tema della giornata della Terra di quest’anno, che si celebra anche negli Emirati Arabi, oggi 22 aprile. Riflettori puntati sul nostro Pianeta, dunque, e sui cambiamenti climatici che ne stanno sconvolgendo gli ecosistemi, con appelli e...

Simone Sistici e nuova “onda” di supporto e conoscenza per la comunità italiana negli Emirati

“Vivere da expat, volontario o obbligato, è una sfida emotiva. Aiutiamo le persone a mettere insieme i pensieri che hanno con le emozioni che sentono, per prendere decisioni efficaci che si sostengono nel tempo”. Coach, docente e mentore fin dal 1996, Simone Sistici...

Al Ain: Alla scoperta della natura e dell’entroterra emiratino

Al Ain è una delle principali città degli Emirati Arabi situata al confine con l’Oman e ad un ora e mezza di macchina circa dalla capitale Abu Dhabi. Essendo nel cuore del deserto e ovviamente non avendo sbocco sul mare, la città presenta paesaggi naturalistici molto...

Comprare casa a Dubai: come investire con EMAAR?

“Sono venuto a Dubai e ne sono rimasto affascinato. È possibile comprare casa qui?” “Ho visto alcune nuove costruzioni di EMAAR, mi piacerebbe saperne di più, ma non so da dove cominciare”. “Il mercato è altalenante. Ha senso fare un investimento immobiliare a Dubai o...

Ras al Khaimah, snodo internazionale e paradiso naturalistico

Situata lungo l'estremità settentrionale della costa degli Emirati Arabi, Ras Al Khaimah (RAK) si trova tra il Golfo Persico e le montagne Hajar. La città copre circa 27 miglia di costa, sulla quale lagune d’acqua cristallina, spiagge di sabbia dorata e altipiani...

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...
Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Situata sulla costa orientale degli Emirati Arabi ed estesa lungo il Golfo dell’Oman, il “Gioiello d’Arabia”, Fujairah è una delle città più affascinanti del paese. Le sue cascate, spiagge di sabbia dorata ed acqua cristallina, oasi e soprattutto le imponenti montagne di Hajar la rendono un’incantevole destinazione assolutamente unica. Questo Emirato è inoltre ricchissimo di storia, cultura, siti archeologici, cime montuose, e paesaggi costieri pronti a rapire qualunque turista per portarlo in un viaggio indimenticabile. 

Fujairah è una moderna città industriale nonché principale insediamento sulla costa orientale. L’emirato è separato da tutti gli altri dalla linea frastagliata delle montagne Hajar, e sebbene la città stessa sia costituita prevalentemente da grattacieli con poco da offrire ai visitatori, le sue spiagge e località balneari al a nord sono tra le più belle della regione. Questa fetta di costa è l’ideale per una rilassante staycation sotto al sole e per praticare sport acquatici come immersioni subacquee e snorkeling. 

Allontanandosi poi dalle sabbie e dalle montagne, la regione offre attrazioni anche di carattere culturale dando la possibilità ai visitatori di esplorare edifici tradizionali come il Forte di Fujairah e la Moschea Al-Bidyah, la più antica degli Emirati Arabi situata a 35km a nord di Fujairah. Questa moschea, che prende il nome dalla città che un tempo la circondava, è costruita in mattoni di fango e presenta caratteristiche ingegneristiche notevoli per l’epoca a cui risale. Inoltre, scavando il territorio circostante, si è potuto evincere che la zona sia stata abitata per oltre 4000 anni. Il sito presenta anche un grande cimitero islamico appena più a nord che contiene una massiccia tomba risalente all’Età del Ferro insieme a manufatti e ceramiche datate almeno 1000 a.C.

Fujairah Fort

Il Fujairah Fort è stato invece costruito nel 1670. È considerato il forte più antico di tutti gli Emirati Arabi ed era utilizzato sia come fortezza difensiva che come residenza della famiglia regnante. E per molti secoli, è stato l’unico edificio in pietra lungo la costa dell’emirato. Il forte ha tre sezioni principali, diverse sale, una torre quadrata e due torri rotonde. L’edificio ha subito un gravissimo danneggiamento a causa di un violento attacco britannico agli inizi del 1900, ma negli ultimi anni è stato completamente riportato al suo antico splendore.

Questo emirato offre immancabilmente anche bellissimi paesaggi naturali che di certo non potevano mancare. Le montagne Hajar separano la costa occidentale del paese dall’emirato di Fujairah, rendendolo così un luogo perfetto per esplorazioni ed escursioni sul terreno roccioso e arido. Quest’area montagnosa è ben nota per i suoi wadi (un wadi è essenzialmente una sorta di canyon: il letto del fiume asciutto che può contenere acqua dopo una forte pioggia, ma può anche riferirsi a qualsiasi oasi a valle), e per il wadi-bashing (un’escursione attraverso i wadi a bordo di appositi veicoli a quattro ruote) che rappresentano alcune delle principali cose da fare per chi visita Fujairah.

wadi fujairah

I Wadi Siji, Wadi Saham e Wadi Maidaq sono i più belli della zona. Poi c’è il Wadi Ham che è la valle più lunga e il Wadi Al Taiwan che è il più divertente da visitare per la splendida strada montuosa da percorrere per raggiungerlo. A nord di Fujairah, infine, il Wadi al-Wurayah è il wadi più famoso degli Emirati Arabi, ma purtroppo non è visitabile in quanto le autorità hanno deciso di chiuderlo al pubblico per preservarne il patrimonio ecologico molto sensibile. 

Mentre ad appena 33km a nord di Fujairah, è sicuramente degno di nota il caratteristico villaggio di Masafi, un autentico gioiellino collocato al confine tra due emirati dove la parte più grande della città è a Fujairah, mentre la sezione più piccola appartiene a Ras Al Khaimah. In origine era un punto commerciale nonché fermata per il rifornimento prima che le moderne autostrade della regione fossero costruite negli ’70. Ma Masafi è famosa negli Emirati per le sue sorgenti naturali, infatti il principale produttore di acqua minerale del Golfo (che prende il nome stesso della città) si trova nelle vicinanze. Infine, sulla strada che collega Dubai a Fujairah, avvicinandosi a Masafi si può fare sosta presso un tipico mercato locale: il luogo ideale per contrattare e acquistare tappeti, prodotti in terracotta, oggetti d’antiquariato e artigianato locale.

Articoli correlati

Share This