Conoscete i ristoranti “Ospitalità Italiana”?

da Feb 1, 2021Food

TRENDING

Le eccellenze del Made in Italy al Gulfood 2021

2500 aziende, di cui 120 Italiane, 85 Paesi, Michelin stars chef, food tech e nuove tendenze, 93.000 metri quadrati di spazio espositivo, il tutto distribuito in 20 halls presso il World Trade Center di Dubai: in pillole questa è la 26ma edizione di Gulfood 2021. Per...

Pillole di Emirati: chi era Bin Majed?

In questi giorni di staycations vi sarà capitato, se siete stati a Ras Al-Khaimah, di esservi imbattuti nella catena alberghiera “Bin Majed”. Il primo pensiero, probabilmente, sarà stato quello di associare il nome al proprietario, magari ad un eventuale “Bin Majed”,...

Emerald Palace Kempinski Dubai: benvenuti a Palazzo

Dubai Start, punto di riferimento per chi vuole esplorare, conoscere e iniziare un business a Dubai, ha stretto una partnership con l'Emerald Palace Kempinski Dubai: ogni mese sono disponibili promozioni speciali e offerte, con pacchetti sia business che leisure, per...

Bin Majed, il primo navigatore arabo

Per chi vuole imparare qualche frase in arabo e per chi semplicemente desidera capire un po’ di più della cultura e della storia del Paese nel quale viviamo. Ecco un’altra puntata della rubrica dedicata a questa fantastica lingua, curata da Eugenio Malatacca,...

Una mattina al souk delle spezie

Una mattina mi viene in mente di cucinare i tozzetti spaccadenti miele e mandorle. E dove acquistare le mandorle se non al mercato delle spezie di Deira? Partiamo dal presupposto che io, con le mandorle, mi ci farei il bagno perché le adoro. In Italia, e ovunque mi...

La perseverante missione della NASA su Marte

Si chiama Perseverance, ha le dimensioni di un Suv, ha viaggiato per 7 mesi e 470 milioni di chilometri ed ha ora raggiunto un altro mondo. Il rover della NASA il 18 febbraio scorso è magistralmente atterrato nel cratere Jazero, un buco profondo 28 miglia, a circa 18...

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

San Valentino, Papa Gelasio, i cinici e gli innamorati

San Valentino, la festa meno amata tra le feste. Forse perchè inevitabilmente induce a riflessioni sulla propria situazione sentimentale, e diciamocelo, il più delle volte non è esattamente l’argomento su cui si ha voglia di ponderare. Maledetto Amore, che porta in...

Dubaitaly Reloaded

Torna Dubaitaly con nuove rubriche, nuovi collaboratori, ma la passione di sempre per l’informazione, la vita a Dubai e la comunità italiana. Chiuso la scorsa estate, nonostante un numero sempre crescente di lettori e sponsor, Dubaitaly è stato recentemente rilevato...

DraculApp™, benvenuti nella nuova era digitale

Tecnologia, creatività e design possono convivere nella stessa azienda e dare vita a progetti di comunicazione digital vincenti. DraculApp ne è la prova! In Italia è stato tra primi “digital integrator💊” ad offrire soluzioni personalizzate per risparmiare tempo e...
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Conoscete tutti gli autentici ristoranti italiani di Dubai, Abu Dhabi e dintorni? I locali italiani sono sempre di più negli Emirati Arabi, ma spesso non è semplice riconoscere quelli realmente italiani da quelli che di italiano hanno solo il nome e magari qualche piatto nel menù.

Per non rischiare di trovarsi di fronte alla tipica pizza all’ananas o alle famigerate penne Alfredo, Unioncamere, con il supporto dell’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche, ha cerato il marchio “Ospitalità Italiana”. Di che cosa si tratta? Se il ristorante che avete scelto ha questo marchio, con il logo di una Q gialla esposto all’ingresso o sul menù, potete stare sereni: si tratta di un locale 100% italiano che valorizza lo stile unico di accoglienza e ospitalità del nostro Paese, la genuinità degli ingredienti, il valore delle tradizioni culinarie e delle infinite ricette regionali.

“Ospitalità Italiana” nasce infatti per preservare l’autentico patrimonio enogastronomico italiano e ogni anno seleziona i migliori ristoranti che diffondono la cultura del cibo italiana in Italia e nel mondo.

Anche quest’anno, nel mese dicembre, verranno dunque riconosciuti e premiati dalla Camera di commercio negli Emirati, i migliori ristoranti italiani di Dubai e degli altri emirati, con una serata speciale in programma il 17 di dicembre, a partire dalle 20, al ristorante GIA del Dubai Mall.

Lo scorso anno, solo per citare qualche nome che forse già conoscete e avete provato, il marchio “Ospitalità Italiana” è sta consegnato a Vivaldi By Alfredo Russo, Matto, Via Veneto, Vanitas. Qui trovate l’elenco completo dei ristoranti “Qualità Italiana” negli Emirati Arabi e nel mondo.

I requisiti per ottenere il marchio

Quali sono i requisiti che devono avere i ristoranti per ottenere il marchio “Ospitalità Italiana”?

Ecco il decalogo:

1. Identità e distintività
2. Accoglienza
3. Mise en place
4. Cucina
5. Menù
6. Proposta gastronomica
7. Carta dei vini
8. Olio extravergine d’oliva
9. Esperienza e competenza
10. Prodotti DOP e IGP

Una commissione ad hoc valuta quindi i diversi punti, ristorante per ristorante, attraverso interviste e sopralluoghi. A seconda del grado di soddisfacimento per ognuna delle diverse aree, viene attribuito un punteggio, la cui somma determina il livello di ospitalità del ristorante e quindi l’eventuale rilascio del marchio “Ospitalità Italiana”. I ristoranti che desiderano candidarsi possono trovare qui tutte le informazioni necessarie.

Un po’ di storia

Il marchio “Ospitalità Italiana” nasce nel 1997 in Italia per certificare i servizi turistici degli alberghi. Nel corso degli anni viene esteso ad altri servizi come ristoranti, agriturismi, stabilimenti balneari. Nel 2009 la certificazione viene estesa anche ai ristoranti italiani nel mondo: al momento sono certificati 1736 ristoranti tra Sud America, Europa Occidentale, Europa Orientale, Medio Oriente, Africa, Asia e Oceania.

Per maggiori informazioni
Camera di Commercio Italiana negli EAU
Tel.: +971 4 3216260
Email: info@iicuae.com

Articoli correlati

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

Massimo’s: chi vuole assaggiare il vero gelato italiano?

Massimo’s: chi vuole assaggiare il vero gelato italiano?

Nocciole rigorosamente piemontesi, pistacchi da Bronte, frutta fresca e di stagione, amarene e torrone italiani doc. Il ristorante Massimo's ha una grande novità da fare assaggiare a tutti i sui clienti: il suo gelato 100% artigianale, fatto seguendo la tradizione, e...

I dolci nei paesi arabi

I dolci nei paesi arabi

Sapevate che il dolce più famoso nei paesi arabi, "Umm Ali", nasce per celebrare una vendetta d'amore?​ Il dolce viene preparato sbriciolando pasta sfoglia in latte e crema e ricoperto da uva passa, nocciole e cocco.​ ​ E la "Kunafah"? E' il cheesecake arabo, composto...

Il caffè Borbone arriva a domicilio

Il caffè Borbone arriva a domicilio

Cosa c'è di meglio di un caffè espresso, caldo e fumante, da assaporare a casa propria, ogni giorno e ogni volta che lo si desidera? E che cosa si può chiedere di più, se per ricevere a domicilio le cialde di quel caffè bastano una telefonata o un semplice clic?...

Lounge Cafè: i Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli

Lounge Cafè: i Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli

I Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli ingredienti per due persone 180 gr. Paccheri di Gragnano  280 gr. salsa di pomodoro  100 gr. melanzane  50 gr. pomodori ciliegino  50 gr. Ricotta vaccina fresca  20 gr. Ricotta salata  20 gr. Grana Padano  5 foglie di basilico...

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

Massimo’s: chi vuole assaggiare il vero gelato italiano?

Massimo’s: chi vuole assaggiare il vero gelato italiano?

Nocciole rigorosamente piemontesi, pistacchi da Bronte, frutta fresca e di stagione, amarene e torrone italiani doc. Il ristorante Massimo's ha una grande novità da fare assaggiare a tutti i sui clienti: il suo gelato 100% artigianale, fatto seguendo la tradizione, e...

I dolci nei paesi arabi

I dolci nei paesi arabi

Sapevate che il dolce più famoso nei paesi arabi, "Umm Ali", nasce per celebrare una vendetta d'amore?​ Il dolce viene preparato sbriciolando pasta sfoglia in latte e crema e ricoperto da uva passa, nocciole e cocco.​ ​ E la "Kunafah"? E' il cheesecake arabo, composto...

Il caffè Borbone arriva a domicilio

Il caffè Borbone arriva a domicilio

Cosa c'è di meglio di un caffè espresso, caldo e fumante, da assaporare a casa propria, ogni giorno e ogni volta che lo si desidera? E che cosa si può chiedere di più, se per ricevere a domicilio le cialde di quel caffè bastano una telefonata o un semplice clic?...

Lounge Cafè: i Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli

Lounge Cafè: i Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli

I Paccheri alla Norma di Luca Ghirelli ingredienti per due persone 180 gr. Paccheri di Gragnano  280 gr. salsa di pomodoro  100 gr. melanzane  50 gr. pomodori ciliegino  50 gr. Ricotta vaccina fresca  20 gr. Ricotta salata  20 gr. Grana Padano  5 foglie di basilico...

Share This