Ficodindia, una specialità tutta siciliana. E voi, lo avete mai provato?

da Ago 31, 2021Business, Food, Highlights

TRENDING

Cervelli italiani in fuga: i giovani Expat di Dubai

Sono alla ricerca di opportunità, desiderano crescere professionalmente, aspirano a retribuzioni che soddisfino più dei meri bisogni primari, puntano al riconoscimento delle proprie competenze, fanno le valigie e partono. Sono i giovani laureati italiani, protagonisti...

Galleria Continua inaugura al Burj Al Arab con la mostra New Wave

Galleria Continua, ad oggi tra le principali gallerie d’arte contemporanea, è la storia di tre amici e di un’aspirazione, quella di coinvolgere un pubblico sempre più ampio nel mondo dell’arte. Ma l’iniziativa è anche la storia di un luogo inaspettato e senza tempo:...

Chapter All Dubai: La community degli Alumni Luiss di Dubai

Si è concluso giovedì 26 maggio nella splendida cornice dell'Hotel Fairmont di Dubai, presso il ristorante Bistrot 90, Chapter All Dubai, il primo incontro della community degli Alumni Luiss negli Emirati. ALL (Associazione Laureati Luiss) è il punto di riferimento...

Italian Business in Dubai: Cinzia Di Gennaro

Per la rubrica "Italian Business in Dubai", noi di Dubaitaly abbiamo intervistato Cinzia Di Gennaro, giovane imprenditrice Italiana che ha fatto di Dubai la sua casa! Cinzia, di cosa ti occupi? Ho un'azienda che produce profumi personalizzati e fragranze per ambienti,...

Destinazione International Financial District: cuore pulsante di Dubai

Pochi sono i luoghi in cui si avverte la sensazione, netta ed elettrizzante, di trovarsi esattamente al centro del mondo. Lungo la Fifth Avenue di New York, nell’abbraccio del colonnato di San Pietro a Roma, nel caotico viavai di Piccadilly Circus, al centro di...

L’Eredità di Expo 2020 Dubai alla sesta edizione di Travel Hashstag

Si è conclusa nella serata di domenica 8 maggio la sesta edizione del Travel Hashtag, l'evento internazionale nell'ambito della Travel&Tourism Industry, organizzata a Dubai dal tour operator Tourmeon e declinatasi in un panel discussion che ha visto protagonisti...

Visto di residenza a Dubai: tutto quello che devi sapere

Come è risaputo, gli Emirati Arabi Uniti utilizzano un sistema di visti per consentire ai cittadini stranieri di vivere e lavorare nel Paese. Un sistema, questo, in continuo aggiornamento. Proprio nel mese di Aprile, il Gabinetto degli Emirati Arabi Uniti ha...

I Musulmani di tutto il mondo celebrano Eid al Fitr

Sul cielo compare la luna nuova e le città del Medioriente, del Sud Est asiatico e del continente africano sembrano lentamente risvegliarsi dal torpore del mese di preghiere, devozione ed autocontrollo che segnano da secoli il periodo di Ramadan.  È l’alba del primo...

Alla scoperta di QE2, antica regina del mare

È il 26 novembre del 2008 quando la regina dei mari Queen Elisabeth II lascia il molo di Southampton in direzione Port Rashid, nel Golfo Persico, per quello che sarebbe stato il suo ultimo impiego per mare. Conclusa la traversata, la bandiera di Cunard House viene...

La cucina sublime di Enrico Derfingher al Bella Restaurant di Dubai

Il  super chef Enrico Derfingher ci ha condotto per mano nella magnifica serata del 26 febbraio "oltre Expo Dubai: il futuro delle eccellenze italiane negli Emirati Arabia Uniti":  "É stato un grandissimo successo – commenta  Derflingher– Oltre cento persone riunite...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Sono tanti i frutti protagonisti dell’estate. Si va dalla cosiddetta frutta a nocciolo, come pesche,
nettarine, albicocche e susine, dalla polpa dolce e consistente, ideali anche per spuntini salutari, a meloni e angurie, di tantissime varietà, freschi e dissetanti, perfetti per mantenere alta
l’idratazione corporea. Non può mancare poi l’uva da tavola, raccolta in Italia già dal mese di
giugno e disponibile fino a dicembre, con bacca rossa, bianca o nera, tonda o allungata, con semi o senza semi. Ancora, ci sono frutti di nicchia, delle vere e proprie specialità, espressione di un territorio.

È il caso del ficodindia, originario del Messico, dove già nell’epoca precolombiana era coltivato in parecchie varietà e utilizzato anche a scopi curativi, in particolare le foglie della pianta che, non tutti lo sanno, sono commestibili. Introdotta nel 1500 in Europa, attualmente si trova come pianta spontanea in diversi Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, ma è in Sicilia che ha trovato le condizioni più favorevoli per esprimere il massimo a livello organolettico.

Sull’isola viene coltivato in tre varietà dai colori brillanti: quella bianca è chiamata Muscaredda, quella gialla Sulfarina, quella rossa Sanguigna.

Tra le aziende che hanno deciso di puntare alla valorizzazione del ficodindia c’è il Gruppo Barbera, che produce alle pendici dell’Etna dal suolo vulcanico e commercializza sui mercati europei e internazionali. Per la stagione 2021 il gruppo, guidato da Alessandro Barbera, ha investito importanti risorse sia in campo con l’ampliamento degli impianti realizzati negli scorsi anni e l’acquisizione di una nuova azienda agricola sia nel centro di lavorazione e confezionamento, con l’inserimento di una seconda macchina confezionatrice. Inoltre è stato realizzato un nuovo packaging dedicato alla sicilianità che il frutto rappresenta.
“Grazie alle colture sul fertile terreno vulcanico dell’Etna che rendono il frutto croccante,
caratteristica che non si trova in altre zone della Sicilia – spiega Alessandro Barbera – e alle tecniche di coltivazione che uniscono innovazione e tradizione, puntiamo a ottenere un frutto
particolarmente gustoso, dagli elevati standard qualitativi e organolettici.

La raccolta è iniziata nel mese di agosto con il “primo fiore”, segue poi il “bastardone”, in seconda fioritura, caratterizzato da una pezzatura più grossa e una croccantezza maggiore. La disponibilità dei frutti arriva normalmente fino a inizio novembre”.
“Lo sviluppo commerciale del ficodindia – sottolinea Alessandro Barbera – ci regala soddisfazioni crescenti ad ogni stagione. I clienti apprezzano sempre più questo straordinario frutto sia per la sua polpa gustosa, croccante e compatta che per le sue eccellenti qualità salutistiche grazie alle vitamine e ai sali minerali di cui è ricchissimo.

Ficodindia-Gruppo Barbera

Il ficodindia Barbera viene commercializzato in gran parte dei Paesi europei ed è in forte espansione sui mercati extraeuropei, per questa stagione ci aspettiamo un ulteriore incremento nei volumi commercializzati con l’obiettivo di migliorare il trend di crescita registrato negli ultimi anni”. Ma come si riesce a portare sullo scaffale del supermercato o del negozio specializzato un frutto di qualità ineccepibile? “Puntiamo sulla qualità del frutto, sulla qualità del servizio, sulla qualità nella relazione con i clienti”, precisa Alessandro Barbera. “Ognuno di questi elementi è indispensabile per costruire un’offerta di valore. I frutti, selezionati e raccolti a mano uno a uno, vengono poi despinati con spazzolatura automatica e calibrati elettronicamente in magazzino per garantire omogeneità all’interno delle confezioni. Fondamentale è la garanzia nelle forniture rispettando i programmi e i listini settimanali, assicurando continuità e costanza negli approvvigionamenti ai nostri clienti. Altro elemento essenziale – conclude Alessandro Barbera – è vigilare sulla filiera per assicurare il rispetto degli standard qualitativi concordati con i clienti”.

Per ulteriori info: https://www.barbera-international.com/

Articoli correlati

Share This