Le eccellenze del Made in Italy al Gulfood 2021

da Feb 25, 2021Business, Food

TRENDING

Al Ain: Alla scoperta della natura e dell’entroterra emiratino

Al Ain è una delle principali città degli Emirati Arabi situata al confine con l’Oman e ad un ora e mezza di macchina circa dalla capitale Abu Dhabi. Essendo nel cuore del deserto e ovviamente non avendo sbocco sul mare, la città presenta paesaggi naturalistici molto...

Comprare casa a Dubai: come investire con EMAAR?

“Sono venuto a Dubai e ne sono rimasto affascinato. È possibile comprare casa qui?” “Ho visto alcune nuove costruzioni di EMAAR, mi piacerebbe saperne di più, ma non so da dove cominciare”. “Il mercato è altalenante. Ha senso fare un investimento immobiliare a Dubai o...

Ras al Khaimah, snodo internazionale e paradiso naturalistico

Situata lungo l'estremità settentrionale della costa degli Emirati Arabi, Ras Al Khaimah (RAK) si trova tra il Golfo Persico e le montagne Hajar. La città copre circa 27 miglia di costa, sulla quale lagune d’acqua cristallina, spiagge di sabbia dorata e altipiani...

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...

Il mondo in miniatura al Global Village di Dubai

Il Global Village di Dubai è senza dubbio un luogo affascinante senza eguali in tutta la regione. Oltre ad essere un sito culturale, è anche un vero e proprio hub di intrattenimento e spettacoli di ogni genere. Il concept è alquanto suggestivo ed originale: ricreare...

La cultura autentica di Dubai. Cosa è l’Islam e chi sono i musulmani

Dalle moschee in perfetto stile arabo alle giganti strade all’americana e ai profumi d’India, ecco Dubai, città europea ed intimamente così orientale dove numerose culture si confondono come tessere di un grande mosaico. Qui tradizioni e abitudini fortemente distanti...

Mamma, mollo tutto e vado a fare il gelato a Dubai

Se il tuo obiettivo è quello di piacere a tutti non provare a essere un leader, inizia a vendere gelati. (Steve Jobs). Se c’è una cosa italiana, indiscutibilmente italiana che ha conquistato il mondo (come la pizza, tanto per fare un altro esempio) è il gelato. Che,...

Fabrizio Puglisi, turismo e calcio “made in Italy” negli Emirati Arabi

Fabrizio, siciliano, classe ’86, è riuscito a combinare qui le sue due gradi passioni, quella per il calcio e  quella per il suo Paese, e a trasmetterle alle centinaia di bambini della “Juventus Academy”, che vengono da 50 nazioni diverse, tra di loro parlano in...

Elisa Corvi e due mondi che si incontrano a Dubai

Come sei arrivata a Dubai e quando? 8 anni fa dall’Italia. A quel tempo vivevo a Milano con mio marito e le mie due prime figlie Bianca e Ginevra e aspettavo il mio terzo, Leo. Perché hai deciso di venire a Dubai? Motivi di famiglia: all’inizio perchè mio marito è...

Un affascinante viaggio attraverso le isole di Abu Dhabi

La bellissima capitale degli Emirati Arabi è un affascinante arcipelago composto da oltre 200 isole, moltissime delle quali accessibili ai visitatori. Lo stesso cuore pulsante della città si erge su un’isola distante circa 250 metri dalla terraferma. Da viste...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

2500 aziende, di cui 120 Italiane, 85 Paesi, Michelin stars chef, food tech e nuove tendenze, 93.000 metri quadrati di spazio espositivo, il tutto distribuito in 20 halls presso il World Trade Center di Dubai: in pillole questa è la 26ma edizione di Gulfood 2021. Per chi non la conoscesse, è la più grande fiera al mondo che riunisce i principali players nel settore del F&B. Espositori locali, regionali e internazionali convergono per lanciare migliaia di nuovi prodotti e soluzioni per soddisfare le tendenze emergenti ed ampliare le scelte dei consumatori. 

Nonostante l’incertezza sulla fattibilità dell’evento che ha tenuto tutti in sospeso fino all’ultimo istante, il Covid non è riuscito ad impedire lo svolgimento di questa grande maratona di incontri, di conferenze, scambi ed opportunità, sempre nel rispetto massimo delle regole di sicurezza definite dal governo degli UAE. 

Il Gulfood si conferma ogni anno come piattaforma industriale per il trading a livello mondiale, grazie all’arrivo numerose delegazioni governative, ministri del commercio e decine di migliaia di professionisti dell’industria alimentare, contribuendo così a rafforzare la posizione di Dubai come crocevia del commercio internazionale.

Questo evento si accredita dunque come una grande vetrina per tutti i Paesi del mondo e quindi anche per l’Italia. Regina tra i partecipanti, emerge per l’elevatissima qualità, genuinità e sicurezza dei propri alimenti in rispondenza ai più elevati standard di elaborazione e preparazione. Piccole e medie imprese del Made in Italy eccellono ancora una volta, mettendo in luce un’Italia capace di combinare tradizione e innovazione o, come sottolineato dal direttore di ICE Amedeo Scarpa:

 “Un’italia che rispetta la tradizione innovando, o innova tradizionalmente”. “Difatti”, aggiunge, “tante sono le start up italiane nel settore dell’agri-food approdate nella capitale emiratina in questi giorni”. 

Tra i protagonisti del Padiglione Italia, lo stand Italian Food Lab, organizzato da Italian Trade Agency e rivelatosi un vero e proprio evento nell’evento: cooking classes, sfide di pasta dimostrazioni culinarie da parte di alcuni Chef italiani tra quelli maggiormente stellati hanno contribuito a far brillare il settore Italiano.

Il Gulfood si è articolato anche in un vasta gamma di sessioni e tavole rotonde che hanno visto coinvolti alcuni dei più grandi nomi del settore F&B, leader dell’industria alimentare e grandi rivoluzionari per esaminare e discutere delle ultime sfide ed opportunità legate al mondo del food. Queste vertono principalmente sull’esigenza di adottare nuove tecnologie che diano maggiore impulso al settore ma anche scelte più sostenibili, con maggiori e più sane opzioni alimentari, il tutto in linea con le tematiche che faranno da sfondo ad Expo 2020

Per quanto riguarda l’Italia, la sfida principale è costituita dalla necessità di dotarsi di un effettivo canale di e-commerce, avvertita anche prima della pandemia. 

Digitalizzarsi è ora un imperativo nel settore alimentare anche per l’italia, da sempre  in posizione di grande forza per tradizione e know-how” ha dichiarato l’ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi, Nicola Lener

L’evento sta volgendo al termine ed anche se l’affluenza è stata indubbiamente minore rispetto agli anni precedenti, la 26ma edizione di Gulfood ha visto la partecipazione di un elevato numero di visitatori ed aziende. Quelle approdate alla fiera, difatti, sono quelle che hanno avuto la forza di scommettere sul loro futuro con la consapevolezza che il mondo continua a muoversi e che, nonostante tutto, le opportunità non cessano di esistere.

 

 

Articoli correlati

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

Share This