Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

da Apr 6, 2021Food, Italian Stories

TRENDING

L’Italia negli Emirati: tra la Giornata Nazionale degli EAU ed Expo 2020 Dubai

C’è aria di festa per le strade di Dubai, la città si è tinta un pò ovunque dei colori della bandiera emiratina, gigantografie della famiglia reale si affacciano sparse sulla Sheikh Zayed, l’arteria principale della città e si avverte nell’aria: gli Emirati come di...

A Napoli si discute di Internazionalizzazione: l’iniziativa di Banca Generali

Su iniziativa di Banca Generali nasce, lo scorso 5 novembre, “Ripensiamo il futuro: l'internazionalizzazione delle imprese italiane” il panel rivolto a realtà imprenditoriali italiane interessate ad espandere il proprio business all’estero. L’incontro, svoltosi a...

Italian Choice Sailing Team: un’unione che nasce dal mare

Quale elemento accomuna due paesi lontani e diversi come l’Italia e gli Emirati Arabi Uniti? Il mare. Un elemento primordiale, dal quale ci siamo evoluti, che abbiamo imparato a rispettare e navigare, sfidandone le onde.  Difatti, nonostante i due Paesi conservino...

Apertura, dialogo e cooperazione al Global Interfaith Summit di Dubai

C’é un filo rosso che unisce l’Accordo sulla Fratellanza Umana di Abu Dhabi del 2019, il G20 italiano ed il Global Interfaith Summit, come tappe di un percorso portato avanti dalla diplomazia istituzionale, così come quella religiosa, e che punta a costruire ponti che...

Quarta edizione del Global Manufacturing & Industrialization Summit: La giornata dedicata all’Italia

Identificare soluzioni a problemi globali, promuovere e incoraggiare uno sviluppo industriale inclusivo e sostenibile, trasformare la produzione attraverso l’impiego della tecnologia come strumento per la collaborazione globale al fine di incoraggiare maggiori...

Innovation House apre al mondo le porte della Lombardia produttiva e all’unicità delle proprie imprese

Un ecosistema fertile, una foriera di opportunità, una vetrina mondiale, un laboratorio di idee e innovazione. Si presenta così Innovation House, il progetto ideato dalla Fondazione Politecnico di Milano, insieme al Politecnico di Milano ed alla Regione Lombardia. ...

È italiano il ‘Best Dress’ del World Fashion Festival Awards di Dubai

Lo scollo ad archi ovali di richiamo alle porte arabe riprodotti sulla gonna dalla circonferenza di sei metri, interamente  dipinta a mano e la texture che ricorda il logo di Expo, sono questi i dettagli del Best Dress del World Fashion Festival Awards di Dubai,...

Stefano Avalis, l’artista italiano che ha brillato al World Fashion Festival Awards di Dubai

Arte, bellezza, cultura, sono questi i protagonisti del World Fashion Festival Awards di Dubai, appuntamento annuale del mondo della moda, sotto il cui ombrello convergono stilisti, scrittori, pittori, artisti locali e internazionali e professionisti del settore di...

Rolex Middle Sea Race, Expo Dubai e sostenibilità con Giovanni Soldini

Ha l’aria pacata e la pelle abbronzata, capelli schiariti dalla salsedine e l’espressione di chi possiede l’esperienza di mille vite maturata nell’acqua, al sole e nel sale dei tanti mari che ha navigato. Giovanni Soldini, l’eccellenza del velismo italiano, fa...

Expo 2020 Dubai, al padiglione Italia le microalghe purificano l’aria

Dalla Sardegna a Dubai. Microalghe, come la spirulina, che catturano l’anidride carbonica, principale causa del cambiamento climatico in corso, e la trasformano in ossigeno. Succede a Dubai, nel padiglione Italia di Expo 2020 Dubai, premiato peraltro come miglior...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara.

Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati liofilizzati, all’uovo sostituito dalla besciamella, panna anziché pecorino, ingredienti “intrusi” come cipolla e funghi champignon. Per non parlare del crimine peggiore di tutti: la pancetta al posto del guanciale. Quando il New York times pubblicò la versione US in salsa di pomodoro, la “smoky tomato carbonara”, l’Italia sembrava pronta a mettere in discussione gli ultimi 75 anni di amicizia con gli Stati Uniti. 

La carbonara, infatti, nasconde insidie inaspettate: gli ingredienti sono pochi, ma l’errore è  dietro l’angolo. Chi ha provato per la prima volta a cimentarsi nella preparazione della regina delle paste, ha sicuramente sperimentato la frittata alla carbonara, il guanciale cancerogeno, il pepe divenuto ghiaia perché bruciato. 

Se c’è un posto, però, dove provare una carbonara DOC e peccare di gola senza rimpianti quello è il ristorante Mezzo.

ristorante Mezzo

Il ristorante “Mezzo”

Una piccola perla di profumi e cibo da estasi nel cuore di uno dei quartieri più belli di Roma. Proprio in via di Priscilla, affianco alle antichissime catacombe romane, si apre ad angolo il famosissimo ed ormai storico ristorante. Nascosta da fiori, alberi di limone e piante rampicanti, si trova la porticina in legno tramite la quale si accede all’Eden della cucina romana rivisitata. Mezzo poi, ha una storia che affascina tanto quanto il suo menù. 

Marco e Alessandro

Marco e Alessandro

Nasce dall’intuizione di due fratelli, Marco ed Alessandro, che girando per il mondo hanno dato vita ad un concept ristorativo innovativo senza mai perdere i segni distintivi dei sapori e colori della cucina italiana . Le idee internazionali han fatto sì che i piatti della tradizione venissero mixati con gusto, sapore, colore ed impiattamento rendendo Mezzo un ristorante sempre al passo con i tempi, ma custode delle tradizioni locali. 

Per la carbonara di Mezzo si attraversa la città, si fa la fila fuori dal locale se non si ha prenotazione e si è disposti a cenare anche alle undici di sera. Il segreto, confida Alessandro, non è uno solo, ma sta nei più piccoli dettagli come l’equilibrio tra gli ingredienti ,in primis, l’impiattamento, la giusta quantità, che combinati insieme danno vita ad un’assoluta prelibatezza. Nella cucina di Mezzo la carbonara viene da sempre preparata con spaghettoni xxl artigianali, guanciale rigorosamente di cinta senese, pecorino romano dop e uova a pasta gialla

Importante che gli ingredienti siano di alta qualità, anche perché si sa…la carbonara non va nella pancia, ma nel cuore. 

 

 

Articoli correlati

Share This