Animali&Co: stray cats a Dubai

da Set 23, 2017Lifestyle

TRENDING

Al Ain: Alla scoperta della natura e dell’entroterra emiratino

Al Ain è una delle principali città degli Emirati Arabi situata al confine con l’Oman e ad un ora e mezza di macchina circa dalla capitale Abu Dhabi. Essendo nel cuore del deserto e ovviamente non avendo sbocco sul mare, la città presenta paesaggi naturalistici molto...

Comprare casa a Dubai: come investire con EMAAR?

“Sono venuto a Dubai e ne sono rimasto affascinato. È possibile comprare casa qui?” “Ho visto alcune nuove costruzioni di EMAAR, mi piacerebbe saperne di più, ma non so da dove cominciare”. “Il mercato è altalenante. Ha senso fare un investimento immobiliare a Dubai o...

Ras al Khaimah, snodo internazionale e paradiso naturalistico

Situata lungo l'estremità settentrionale della costa degli Emirati Arabi, Ras Al Khaimah (RAK) si trova tra il Golfo Persico e le montagne Hajar. La città copre circa 27 miglia di costa, sulla quale lagune d’acqua cristallina, spiagge di sabbia dorata e altipiani...

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...

Il mondo in miniatura al Global Village di Dubai

Il Global Village di Dubai è senza dubbio un luogo affascinante senza eguali in tutta la regione. Oltre ad essere un sito culturale, è anche un vero e proprio hub di intrattenimento e spettacoli di ogni genere. Il concept è alquanto suggestivo ed originale: ricreare...

La cultura autentica di Dubai. Cosa è l’Islam e chi sono i musulmani

Dalle moschee in perfetto stile arabo alle giganti strade all’americana e ai profumi d’India, ecco Dubai, città europea ed intimamente così orientale dove numerose culture si confondono come tessere di un grande mosaico. Qui tradizioni e abitudini fortemente distanti...

Mamma, mollo tutto e vado a fare il gelato a Dubai

Se il tuo obiettivo è quello di piacere a tutti non provare a essere un leader, inizia a vendere gelati. (Steve Jobs). Se c’è una cosa italiana, indiscutibilmente italiana che ha conquistato il mondo (come la pizza, tanto per fare un altro esempio) è il gelato. Che,...

Fabrizio Puglisi, turismo e calcio “made in Italy” negli Emirati Arabi

Fabrizio, siciliano, classe ’86, è riuscito a combinare qui le sue due gradi passioni, quella per il calcio e  quella per il suo Paese, e a trasmetterle alle centinaia di bambini della “Juventus Academy”, che vengono da 50 nazioni diverse, tra di loro parlano in...

Elisa Corvi e due mondi che si incontrano a Dubai

Come sei arrivata a Dubai e quando? 8 anni fa dall’Italia. A quel tempo vivevo a Milano con mio marito e le mie due prime figlie Bianca e Ginevra e aspettavo il mio terzo, Leo. Perché hai deciso di venire a Dubai? Motivi di famiglia: all’inizio perchè mio marito è...

Un affascinante viaggio attraverso le isole di Abu Dhabi

La bellissima capitale degli Emirati Arabi è un affascinante arcipelago composto da oltre 200 isole, moltissime delle quali accessibili ai visitatori. Lo stesso cuore pulsante della città si erge su un’isola distante circa 250 metri dalla terraferma. Da viste...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Le segnalazioni di gatti randagi sono in cima alla classica tra le telefonate più frequenti al call center della Dubai Municipality. Chiamate che aumentano nel periodo estivo, quando molti padroni, in vista delle vacanze, abbandonano i propri animali domestici. Questa è la pubblicazione della Dubai Municipality sui gatti randagi in città.

Ciao a tutti sono Gin Tonic (si come il drink…poi capirete perché), una gattina di razza Fortunata.
Lo so che non è una razza, ma non molti degli animali abbandonati o nati nella sabbia sono così fortunati da essere adottati e portati a casa, ma io sapevo come fare: l’ho vista quella ragazza di 30 anni senza un fidanzato ed ho subito puntato a lei. Era l’anello debole e non è riuscita a lasciarmi lì ed ora ho una casa.
Ma raccontiamo bene la storia: era il 2 settembre quando piangevo in cerca di cibo e di qualcuno che mi portasse a casa nel parcheggio dell’African & Eastern ad International City (ecco perché il nome alcolico…anche se credo che Gin sia anche po’ perché al papà della ragazza piaceva il nome Ginevra) ma nessuno mi aiutava. Poi lei e la sua amica sono scese dalla macchina e come vi dicevo ho capito quale delle due sarei riuscita a convincere ed a quel punto ho cominciato a piangere più forte.
Ci siamo guardate dritte negli occhi e l’ho sentito. Ho sentito che lei era quella giusta. Ed io l’ho scelta.
Quando è entrata nel negozio pensavo non avesse funzionato, ma poi è uscita subito dopo ed è stata con me finché non mi hanno portato del cibo per cuccioli, evitando che il signore del negozio mi desse del latte con del riso dentro (ma la gente non lo sa che il latte di mucca a noi piccoli cuccioli fa male?). Mentre mangiavo ho sentito che ha provato a farmi adottare da una sua amica simpatica con un sacco di gatti, ma forse io ero una di troppo. Così si è decisa a prendermi e portarmi da quello che ha chiamato Veterinario.
Durante il viaggio l’ho riempita di bacini e cercavo di fare come con la mamma succhiando sulla sua pancia ma non usciva nulla. Che strano. Ho cercato di essere buona buona perché sembrava confusa e dubbiosa. Continuava ripetere che sarei stata una grossa responsabilità e che non sapeva se ne sarebbe stata capace.
Il dottore che mi ha controllato ha detto che ero una femminuccia di poco meno di due mesi, ma purtroppo era tanto che non bevevo e non mangiavo e quindi ero troppo magra per la mia età. Brava, senti cosa dice il dottore mi devi dare da mangiare, soprattutto quando la ciotola sarà quasi vuota.
Prima di arrivare nella mia nuova casa, abbiamo fatto una cosa stranissima: mi ha messo nella sua borsa e siamo entrate di nascosto nel supermercato a cercare una lettiera (che cos’è? Si mangia?), ma sembrava una cosa così complicata. Alla fine in due sono riuscite a venirne fuori. Umani!
Neanche sono entrata in casa che subito mi hanno lavata: ma non lo sanno che i gatti sono sempre puliti? Ok, forse avevo bisogno di un bagno visto che l’acqua era nera e devo anche dire che in realtà l’acqua mi piace. Me ne ricorderò in futuro.
Ho anche già un giochino: ha comprato due topolini, rosso e blu, per giocare. Io non so se ho mai avuto dei giochi.
Capite perché sono di razza Fortunata? Perché potevo ancora essere in quel parcheggio mentre ora ho una casa, un’umana che mi nutre con 3 pasti regolari al giorno (quando è in ritardo le ricordo io cosa deve fare) e che mi lascia dormire nel suo letto.

Ed ecco la storia di come è iniziata la mia convivenza con una gattina di poco meno di due mesi di razza Egyptian Mau, trovata in un parcheggio, che mi ha adottata. So che molte di voi sono super esperte di gatti, ma vi assicuro che per una persona che ha avuto solo cani nella sua vita, può essere esilarante ed allo stesso tempo frustrante la maternità felina, soprattutto con una micina che conosce le doti dell’essere femmina, del suo potente sguardo, molto meglio di quanto non sia capace io. Veterinario, cibo, lettiera, vaccini ed educazione felina sono ormai il mio cruccio perché dopotutto anche io posso essere una mamma pelosa informata!

Articoli correlati

Educare con Gioco

Educare con Gioco

Secondo la statistica sulla popolazione emiratina rilasciata da Globalmediainsight.com il 14.20% di essa ( 1.36 milioni) è composta da bambini tra 0 e 14 anni; dai dati in possesso del consolato italiano negli UAE, il 27% degli iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani...

10 percorsi per correre a Dubai

10 percorsi per correre a Dubai

Amate correre? Siete da poco arrivati in città e non conoscete ancora tutti i percorsi? Oppure siete stufi del solito giro e siete in cerca di nuovi panorami? Ecco i migliori 10 luoghi dove correre consigliati da Dubaitaly. Dubai Marina Tra i grattacieli e il mare,...

Educare con Gioco

Educare con Gioco

Secondo la statistica sulla popolazione emiratina rilasciata da Globalmediainsight.com il 14.20% di essa ( 1.36 milioni) è composta da bambini tra 0 e 14 anni; dai dati in possesso del consolato italiano negli UAE, il 27% degli iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani...

10 percorsi per correre a Dubai

10 percorsi per correre a Dubai

Amate correre? Siete da poco arrivati in città e non conoscete ancora tutti i percorsi? Oppure siete stufi del solito giro e siete in cerca di nuovi panorami? Ecco i migliori 10 luoghi dove correre consigliati da Dubaitaly. Dubai Marina Tra i grattacieli e il mare,...

Share This