Quando nasce un bambino: i documenti necessari

da Feb 1, 2021Lifestyle

TRENDING

Chiudono le agenzie di reclutamento, in arrivo Tadbeer

I cittadini e gli espatriati dovranno assumere collaboratori domestici solo dai centri di Tadbeer a partire da marzo, quando il governo avrà completato la chiusura di tutte le agenzie di reclutamento private, operative negli Emirati da più di 30 anni. Nasser bin Thani...

Giacomo Bernardelli imprenditore di successo a Dubai

Come sei arrivato a Dubai e quando? Mi sono trasferito a Dubai nel 2006. Al tempo avevo solo ventisei anni lavoravo nella divisione di Investment Banking di Morgan Stanley a Londra. Quando aprirono una filiale della banca americana a Dubai, e il mio capo di allora mi...

A Dubai arriva il Virtual Visa per i lavoratori da remoto

Nell'anno del lavoro a distanza, tra le mete più gettonate per lo smart working svettano senza dubbio quelle dal clima soleggiato tutto l’anno. Tra queste, Dubai, é stata classificata al 22 °posto nella lista elaborata dal noto marchio Big Seven Travel, delle 50...

Il nuovo Console Generale di Dubai, Giuseppe Finocchiaro, si presenta alla comunità italiana

Il nuovo Console Generale di Dubai, Giuseppe Finocchiaro, si presenta alla comunità italiana e si racconta su Dubaitaly Nato a Catania il 9 agosto 1974, dove si è laureato in Giurisprudenza, il 6 maggio 1998, con una tesi sulla Corte penale internazionale, Giuseppe...

Giornata Mondiale della Natura: Il patrimonio naturalistico degli Emirati

Il 20 dicembre 2013, alla sua 68a sessione, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 3 marzo come Giornata mondiale della Natura per celebrare la straordinaria biodiversità del nostro pianeta, dare visibilità ai reati contro fauna e flora (come il...

Leggi: il job title non è più vincolante per sponsorizzare i figli

Il titolo di lavoro (job title) non è più vincolante per sponsorizzare i propri familiari negli Emirati Arabi. E' entrata in vigore a tutti gli effetti la nuova legge annunciata dal Governo nel marzo 2018. D'ora in avanti tutti i lavoratori qualificati ("skilled...

10 percorsi per correre a Dubai

Amate correre? Siete da poco arrivati in città e non conoscete ancora tutti i percorsi? Oppure siete stufi del solito giro e siete in cerca di nuovi panorami? Ecco i migliori 10 luoghi dove correre consigliati da Dubaitaly. Dubai Marina Tra i grattacieli e il mare,...

Le eccellenze del Made in Italy al Gulfood 2021

2500 aziende, di cui 120 Italiane, 85 Paesi, Michelin stars chef, food tech e nuove tendenze, 93.000 metri quadrati di spazio espositivo, il tutto distribuito in 20 halls presso il World Trade Center di Dubai: in pillole questa è la 26ma edizione di Gulfood 2021. Per...

Pillole di Emirati: chi era Bin Majed?

In questi giorni di staycations vi sarà capitato, se siete stati a Ras Al-Khaimah, di esservi imbattuti nella catena alberghiera “Bin Majed”. Il primo pensiero, probabilmente, sarà stato quello di associare il nome al proprietario, magari ad un eventuale “Bin Majed”,...

Emerald Palace Kempinski Dubai: benvenuti a Palazzo

Dubai Start, punto di riferimento per chi vuole esplorare, conoscere e iniziare un business a Dubai, ha stretto una partnership con l'Emerald Palace Kempinski Dubai: ogni mese sono disponibili promozioni speciali e offerte, con pacchetti sia business che leisure, per...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Dubai è una città a misura di bambino. Forse perché molti expat arrivano qui all’età giusta per avere dei figli o forse perché ogni luogo è pensato anche per i più piccoli e, soprattutto, per dare una mano a mamme e papà. Sta di fatto che in poche altre città al mondo si vedono tanti pancioni, neonati, carrozzine e passeggini. Ecco cosa dovete sapere se avete deciso di far nascere vostro figlio a Dubai.

Matrimonio

Una premessa: la gravidanza fuori dal matrimonio è illegale, bisogna quindi regolarizzare l’unione.

Se volete sposarvi con rito civile:

  • Uno dei due sposi deve avere passaporto italiano ed essere iscritto all’Aire
  • Occorre presentare la richiesta al Consolato italiano per le pubblicazioni di matrimonio, che verranno inviate anche all’ultimo Comune di residenza in Italia
  • Il matrimonio si svolge negli uffici del Consolato davanti al Console o ai funzionari incaricati
  • Il matrimonio viene poi trascritto in Italia nell’ultimo Comune di residenza

Se volete sposarvi in chiesa:

  • Le chiese cattoliche di Dubai sono due: St. Mary a Bur Dubai e St.Francis a Jebel Ali
  • Dovete informare il prete con almeno tre mesi di anticipo

I documenti da presentare alla Chiesa sono:

  • Il certificato di battesimo, di cresima e di “Stato libero ecclesiastico”
  • L’attestato del corso pre matrimoniale
  • Una copia del passaporto e del Residence Visa
  • Due foto tessera
  • Il certificato di stato civile rilasciato dal Consolato italiano

Quando nasce un bambino

Tenete presente che negli Emirati non c’è lo ius soli: i bimbi nati a Dubai da entrambi i genitori italiani (o anche da un solo genitore italiano) acquisiscono quindi la cittadinanza italiana. La nascita va comunicata e registrata al Consolato italiano.

Come si procede:

  • Nato il vostro bimbo, la struttura ospedaliera rilascia la Notification of birth certificate
  • Con la Notification of birth certificate dovete recarvi prima al Ministry of Health (all’Al Baraha Hospital) per avere il certificato in arabo, e poi al General Directorate of residency and Foreigners Affaires per farvelo tradurre e certificare in inglese. Portate con voi: i passaporti originali di mamma e papà più una fotocopia, compresa la copia del Residence Visa; il certificato di matrimonio; il certificato di dimissioni dall’ospedale di mamma e bebè
  • Ci sono due società  private che possono sbrigare per voi tutta la burocrazia necessaria: Medi express o Baby Steps Dubai. Ve le raccomandiamo: l’intero procedimento è lungo e un po’ laborioso. Avete comunque 30 giorni di tempo dopo la nascita del bimbo per fare tutti i documenti

Dovete poi recarvi al Consolato italiano con:

  • Il certificato di nascita
  • Il passaporto di uno dei due genitori che provi la cittadinanza italiana di mamma o papà

Il Consolato rilascerà  quindi il passaporto del vostro bambino. Occorrono:

  • La domanda firmata da entrambi i genitori o da uno dei genitori con atto di assenso dell’altro genitore
  • Due fotografie del bimbo (lo sfondo deve essere bianco e gli occhi devono essere aperti e la testa diritta)

L’ultimo passo è quello di estendere il Residence Visa al vostro bambino (entro 120 giorni dalla nascita, dopodiché scattano delle sanzioni). La procedura è la stessa che si deve seguire per sponsorizzare gli altri familiari. Dovete recarvi in uno dei centri accreditati (typing centres) per ritirare i moduli da compilare e pagare le tasse necessarie e poi al General Directorate of residency and Foreigners Affaires, o in uno dei suoi uffici (in genere i typing centres si trovano nello stesso edificio, consigliamo l’Al Manara Centre dove si sbriga tutto velocemente), con questi documenti:

  • I moduli compilati
  • Il passaporto originale del bambino
  • Il certificato di nascita originale più una copia
  • 3 foto tessera del bambino
  • Il certificato di matrimonio originale più una copia
  • La copia del passaporto del genitore che sponsorizza il bambino e dell’altro genitore, compresa la pagina del Residence Visa
  • ID card di entrambe i genitori
  • La copia del contratto di lavoro e il salary certificate del genitore che sponsorizza il bambino
  • Il contratto di affitto registrato all’Ejari o il Title deed se si è proprietari dell’appartamento nel quale si vive
  • L’ultima bolletta della Dewa

Per qualsiasi dubbio o informazione sui visti potete chiamare il numero verde 8005111.

Articoli correlati

10 percorsi per correre a Dubai

10 percorsi per correre a Dubai

Amate correre? Siete da poco arrivati in città e non conoscete ancora tutti i percorsi? Oppure siete stufi del solito giro e siete in cerca di nuovi panorami? Ecco i migliori 10 luoghi dove correre consigliati da Dubaitaly. Dubai Marina Tra i grattacieli e il mare,...

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

10 percorsi per correre a Dubai

10 percorsi per correre a Dubai

Amate correre? Siete da poco arrivati in città e non conoscete ancora tutti i percorsi? Oppure siete stufi del solito giro e siete in cerca di nuovi panorami? Ecco i migliori 10 luoghi dove correre consigliati da Dubaitaly. Dubai Marina Tra i grattacieli e il mare,...

Tutti pazzi per il delivery

Tutti pazzi per il delivery

Se il brunch è lo sport nazionale per eccellenza in questo paese, il secondo sport più praticato, sempre nell'ambito alimentare, è il delivery, ovvero la gioia (meno per la bilancia) di poter ordinare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, del cibo. Se in Italia...

Share This