Wastenizer: i rifiuti diventano energia

da Mar 25, 2018Lifestyle

TRENDING

Je sto vicino a te: i cimeli del calcio all’asta per Scampia

Maglie dei più famosi calciatori italiani, cimeli, memorabilia e finanche una statua a grandezza naturale di Diego Armando Maradona che fa goal nel Campionato del mondo del 1986, verranno messi all’asta per comprare cibo alle famiglie napoletane che hanno perso il...

Nuovo progetto immobiliare a Dubai: SLS Hotel&Residence

Ha aperto il grattacielo nuova icona della città: 75 piani, 254 camere d’albergo, 321 di hotel apartment, 371 residenze e due infinity pool tra le più alte del mondo. Parliamo di SLS Hotel&Residence, il nuovissimo grattacielo di lusso appena inaugurato a Dubai,...

Fujairah, il gioiello d’Arabia

Situata sulla costa orientale degli Emirati Arabi ed estesa lungo il Golfo dell’Oman, il “Gioiello d’Arabia”, Fujairah è una delle città più affascinanti del paese. Le sue cascate, spiagge di sabbia dorata ed acqua cristallina, oasi e soprattutto le imponenti montagne...

Scegliere la scuola dei propri bambini negli Emirati…non un gioco da ragazzi!

Scegliere la scuola per i propri figli non è esattamente un gioco da ragazzi. Soprattutto negli Emirati Arabi dove l’offerta è incredibilmente ampia: 210 scuole private a Dubai e 205 ad Abu Dhabi.  Per questo motivo, per aiutare i genitori nella ricerca della...

World Earth Day 2021: celebriamo la Terra impegnandoci per un futuro più verde

“Restore our Earth” è il tema della giornata della Terra di quest’anno, che si celebra anche negli Emirati Arabi, oggi 22 aprile. Riflettori puntati sul nostro Pianeta, dunque, e sui cambiamenti climatici che ne stanno sconvolgendo gli ecosistemi, con appelli e...

Simone Sistici e nuova “onda” di supporto e conoscenza per la comunità italiana negli Emirati

“Vivere da expat, volontario o obbligato, è una sfida emotiva. Aiutiamo le persone a mettere insieme i pensieri che hanno con le emozioni che sentono, per prendere decisioni efficaci che si sostengono nel tempo”. Coach, docente e mentore fin dal 1996, Simone Sistici...

Al Ain: Alla scoperta della natura e dell’entroterra emiratino

Al Ain è una delle principali città degli Emirati Arabi situata al confine con l’Oman e ad un ora e mezza di macchina circa dalla capitale Abu Dhabi. Essendo nel cuore del deserto e ovviamente non avendo sbocco sul mare, la città presenta paesaggi naturalistici molto...

Comprare casa a Dubai: come investire con EMAAR?

“Sono venuto a Dubai e ne sono rimasto affascinato. È possibile comprare casa qui?” “Ho visto alcune nuove costruzioni di EMAAR, mi piacerebbe saperne di più, ma non so da dove cominciare”. “Il mercato è altalenante. Ha senso fare un investimento immobiliare a Dubai o...

Ras al Khaimah, snodo internazionale e paradiso naturalistico

Situata lungo l'estremità settentrionale della costa degli Emirati Arabi, Ras Al Khaimah (RAK) si trova tra il Golfo Persico e le montagne Hajar. La città copre circa 27 miglia di costa, sulla quale lagune d’acqua cristallina, spiagge di sabbia dorata e altipiani...

Sua Maestà la Carbonara…di Mezzo!

Nasce a Roma, ma ha viaggiato in lungo e in largo. Senza dubbio nell’Olimpo delle pietanze tipiche italiane: Sua Maestà la Carbonara. Per questo, ogni italiano che si rispetti avverte una fitta al cuore quando sente parlare di orribili rivisitazioni: dai preparati...
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Entro il 2030 diventerà realtà: trasformare i rifiuti urbani in energia, grazie all’intelligenza artificiale. E’ il nuovo progetto Wastenizer messo a punto dalla Dubai Municipality in collaborazione con Dubai Future Foundation, con l’obiettivo di rendere Dubai la prima e unica città al mondo ad utilizzare l’intelligenza artificiale nel trasporto e nella trasformazione dei rifiuti per generare energia pulita e sostenibile.

Qualche numero: ogni anno arrivano nelle discariche della città – che coprono una superficie di 7560 metri quadrati – 3,5 milioni di tonnellate di rifiuti. La produzione di rifiuti è stimata in oltre 1700 chili di immondizia a persona ogni anno, oltre 4 chili a testa al giorno. Un costo, sottolinea la Dubai Municipality, non solo in termini di ambiente, ma anche operativo, che tocca i 2,3 milioni di dirham ogni giorno con l’utilizzo di quasi 4000 veicoli per la raccolta dei rifiuti.

Più nel dettaglio, l’iniziativa consiste nella creazione di piattaforme decentralizzate per lo smaltimento dei rifiuti, nelle diverse zone e nei palazzi della città. Qui i rifiuti solidi verranno suddivisi, grazie all’intelligenza artificiale, e verranno quindi fatti aumentare di temperatura fino a far “rompere” le loro componenti chimiche, producendo quindi energia elettrica. Energia che verrà esportata direttamente nella rete elettrica cittadina. Nella sua seconda fase, il sistema Wastenizer incenerirà anche i rifiuti rimasti, trasformandoli in “cenere buona” da utilizzare come calcestruzzo verde.

“Il progetto rappresenta un significativo passo avanti che rafforzerà la posizione leader a livello mondiale di Dubai – ha sottolineato Dawood Abdul Rahman Abdullah Al Hajiri, Direttore Generale della Dubai Municipality, in occasione della presentazione di Wastenizer -. La Dubai Municipality svolge un ruolo chiave nel progetto, poiché si impegna a organizzare e gestire i servizi per garantire che soddisfino gli standard più elevati. Dobbiamo affrontare le sfide e sforzarci di raggiungere gli obiettivi strategici del progetto, che cercano di rendere Dubai la prima e unica città al mondo ad utilizzare l’intelligenza artificiale nel trasporto e nell’elaborazione dei rifiuti per generare energia pulita e sostenibile”.

La fase pilota del progetto è stata programmata per il quarto trimestre del 2018, mentre il sistema entrerà in piena implementazione in diverse regioni dell’emirato poco prima dell’apertura di Expo 2020.

Articoli correlati

Educare con Gioco

Educare con Gioco

Secondo la statistica sulla popolazione emiratina rilasciata da Globalmediainsight.com il 14.20% di essa ( 1.36 milioni) è composta da bambini tra 0 e 14 anni; dai dati in possesso del consolato italiano negli UAE, il 27% degli iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani...

Educare con Gioco

Educare con Gioco

Secondo la statistica sulla popolazione emiratina rilasciata da Globalmediainsight.com il 14.20% di essa ( 1.36 milioni) è composta da bambini tra 0 e 14 anni; dai dati in possesso del consolato italiano negli UAE, il 27% degli iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani...

Share This