Intervista all’On. Enrico Nan, candidato per la circoscrizione Africa-Asia-Oceania-Antartide

da Set 5, 2022Highlights, News

TRENDING

#maiunagioia: lo spettacolo tutto italiano va in scena a Dubai

Grande attesa per lo spettacolo teatrale  #maiunagioia ideato da Lamya Tawfik e Valentina Danubio, prossimamente in scena presso The Junction, Alserkal Avenue, il 28 ottobre e il 4 novembre 2022. Noi di Dubaitaly abbiamo intervistato Lamya e Valentina per saperne di...

Rivoluziona il tuo shopping con Restyle

Uno stile di vita, un movimento sociale ed individuale per gli amanti della moda, ma sensibili ed attenti all’impatto ambientale del consumismo di massa. Restyle nasce sull'impronta del mercatino dell’usato in perfetto stile italiano: pezzi unici, selezionati ed al...

Legge sul Copyright: quella degli EAU tra le più rigide al mondo

Il trattamento di dati, contenuti e proprietà intellettuale negli Emirati Arabi Uniti non va preso alla leggera. Il Paese dispone ad oggi di uno dei regolamenti copyright più rigidi al mondo. Questo, al duplice scopo di proteggere i diritti dei marchi internazionali...

Nuovo sistema visti di residenza in vigore dal 3 ottobre

Entra in vigore, a partire dal 3 ottobre, il nuovo sistema visti degli Emirati Arabi Uniti. Nel mese di aprile gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato importanti modifiche al sistema dei visti che entrerà in vigore da lunedì 3 ottobre. Come annunciato questa...

Elezioni politiche 25 settembre 2022: come si vota?

Per la prima volta dopo la riforma del 2020, che ha modificato gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione riducendo il numero dei deputati da 630 a 400 e dei senatori da 315 a 200, domenica 25 settembre dalle 7:00 alle 23:00 i cittadini italiani saranno chiamati alle...

Aggiornamenti Visto di residenza negli EAU

Ampliamento categorie Golden Visa, residenza quinquennale, visto turistico per ingressi multipli e permessi di ingresso per la ricerca di lavoro sono tra le numerose riforme della residenza che entreranno in vigore il mese prossimo.   Il nuovo sistema avvantaggerà in...

Aggiornamento normativa che regola il pagamento salariale: come funziona il WPS

Il Ministero delle risorse umane e dell'Emiratizzazione (MOHRE) ha recentemente emesso la risoluzione ministeriale n. 43 del 2022, un aggiornamento del WPS. Secondo tale risoluzione, almeno il 90 per cento dello stipendio minimo di un dipendente deve essere pagato...

Sulle orme del Profeta: la mostra unica nel suo genere inaugurata a Dhahran

In occasione dei festeggiamenti del capodanno islamico, sabato, 30 luglio,  ha inaugurato a Dhahran, Arabia Saudita, la mostra Sulle orme del Profeta. La prima ed unica nel suo genere, si propone di ripercorrere con minuzia ed accuratezza storica le tappe della...

Convertire la patente di guida a Dubai: tutti gli aggiornamenti

Fino a poco tempo fa, per ottenere la conversione della propria patente di guida a Dubai era necessario recarsi in uno dei centri della Roads and Transport Authority. Solo di recente RTA ha avviato la piattaforma tramite la quale poter avviare il procedimento...

Diluvia sul deserto: Quale è la causa del maltempo negli Emirati?

Negli ultimi giorni la costa orientale degli Emirati Arabi Uniti è stata recentemente colpita da piogge torrenziali e venti forti. Inondazioni improvvise in alcune parti del Khor Fakkan di Sharjah e allagamenti sembrano non dare tregua all’area interessata dal...
Tempo di lettura stimato: 3 minuti

“Maggiore rappresentanza per gli italiani all’estero per sentirsi più in Patria”. Da qui l’intento di ripristinare il Ministero degli Italiani all’Estero, già abolito dalla sinistra Prodiana. È questo l’obiettivo del programma dedicato alle comunità italiane nel Mondo proposto dal centrodestra, che sceglie Enrico Nan come candidato per la circoscrizione Africa-Asia-Oceania-Antartide. 

Avvocato di origini liguri, parlamentare di lungo corso con alle spalle quattro legislature, dal 1994 al 2008, e vice-presidente della commissione dedicata all’affare Telekom Serbia, oggi il senatore Nan è legal advisor negli Emirati Arabi Uniti. 

La proposta del centrodestra che interessa gli italiani all’estero fa perno sulla riforma del voto all’estero con l’obiettivo di semplificare l’IMU prima casa e la sanità e di affrontare la riforma dell’ambasciata. 

Per saperne di più Dubaitaly ha intervistato l’On. Enrico Nan. 

Per la prima volta un programma dedicato agli italiani nel Mondo. Ci racconta le sue proposte? 

Abbiamo cercato di presentare delle idee concrete di cambiamento ascoltando i problemi che i concittadini della circoscrizione Africa, Asia, Oceania e Antartide hanno sottoposto. Innanzitutto vogliamo ridare una rappresentanza istituzionale agli italiani, ovvero il Ministero degli italiani nel Mondo, abolito nel 2008 dalla sinistra. Puntiamo a cancellare invece la tassa sulla prima casa introdotta solo agli italiani all’estero. Abbiamo anche proposte per quanto riguarda la sanità e un migliore funzionamento di ambasciate e consolati. Riassumerei il tutto con: Più Italia nel mondo per sentirci più a casa. 

Parliamo della Sanità e della riforma delle ambasciate. 

Le sfide poste alla salute le abbiamo viste tutti con la crisi pandemica da Covid-19. L’Italia deve garantire ai suoi connazionali un’assistenza coordinata, moderna ed efficiente. Anche per quanto riguarda le ambasciate siamo nell’ambito dei servizi per gli italiani nel Mondo. Su questo ho raccolto molte lamentele dei residenti sui disservizi e voglio farmene carico per tutelare le loro esigenze. 

Come giudica questa corsa elettorale? 

Sento un forte vento di cambiamento. Per anni la sinistra ha fatto molte promesse e molti sono delusi perché si sentono cittadini di seconda divisione. In questa tornata elettorale sono anche molti i candidati della lista del PD provenienti dalle frange della sinistra più estrema, quella che vuole vietare il lusso (un mercato importantissimo per l’Italia), mettere le tasse sui patrimoni e sull’eredità. 

Gli italiani nel Mondo sono stimati per la loro creatività e il loro impegno nel lavoro. Le comunità italiane contribuiscono con orgoglio alla prosperità e al benessere degli Stati in cui vivono e rappresentano i valori, la cultura e lo stile di vita italiano. Le imprese italiane sono un marchio di eccellenza. Questo è per noi un patrimonio da difendere e tutelare, non da punire con tasse e burocrazia. 

Lei è l’unico candidato residente negli Emirati. 

Sì, gli Emirati sono molto attrattivi per i cittadini italiani e per le imprese che vogliono entrare in contatto con nuovi modelli di business di successo. Anche per l’Italia avere un conoscitore degli Emirati è un’opportunità, infatti credo che il nostro Paese debba aprire le proprie prospettive e la propria visione. Credo nella necessità di creare un profondo legame di amicizia e culturale tra Emirati e Italia.

Articoli correlati

Aggiornamenti Visto di residenza negli EAU

Aggiornamenti Visto di residenza negli EAU

Ampliamento categorie Golden Visa, residenza quinquennale, visto turistico per ingressi multipli e permessi di ingresso per la ricerca di lavoro sono tra le numerose riforme della residenza che entreranno in vigore il mese prossimo.   Il nuovo sistema avvantaggerà in...

Aggiornamenti Visto di residenza negli EAU

Aggiornamenti Visto di residenza negli EAU

Ampliamento categorie Golden Visa, residenza quinquennale, visto turistico per ingressi multipli e permessi di ingresso per la ricerca di lavoro sono tra le numerose riforme della residenza che entreranno in vigore il mese prossimo.   Il nuovo sistema avvantaggerà in...

Share This