Je sto vicino a te: i cimeli del calcio all’asta per Scampia

da Mag 5, 2021Highlights, Italian Stories

TRENDING

Solarelli, la frutta italiana che piace in Medio Oriente

Chi è Apofruit Italia? Apofruit Italia è un gruppo ortofrutticolo cooperativo con un’esperienza di oltre 60 anni che opera con proprie strutture e soci produttori dal nord al sud dell’Italia e una presenza ormai consolidata sui mercati internazionali. 170 mila...

Travel blogger italiane a Dubai per il primo viaggio post-pandemia

Pronte a rilanciare il turismo dopo il lunghissimo stop imposto dalla pandemia, le travel blogger d'Italia fanno girare il mappamondo e puntano il dito sugli Emirati per il primo viaggio post-Covid19. Travel Blogger Italiane, l'unica community al femminile in Italia,...

La Casa del Libro di Sharjah, il luogo dei libri e delle menti aperte

Dalle linee rette e minimaliste, dagli spazi luminosi e la struttura armonica, la Casa del Libro di Sharjah si staglia nei pressi della città universitaria e trae ispirazione  dalla Grande Biblioteca di Baghdad, seppur rappresentandone un’interpretazione più moderna. ...

National Food Security Strategy: l’ambizioso obiettivo degli Emirati entro il 2051

“Vorrei rassicurare ogni cittadino e residente degli Emirati Arabi Uniti: il nostro Paese è capace di fornire a tutti il cibo e le medicine necessarie. Siamo più che preparati ad affrontare qualsiasi sfida si presenti.” Ha affermato Sua Altezza lo sceicco Mohammed Bin...

Sharjah celebra la connessione tra acqua, arte ed Islam

Fonte primaria di vita. Spesso purificatrice, ma anche capace di incontrollabile forza distruttiva. Nella tradizione musulmana l'acqua accompagna la vita dei credenti e, attraverso riti e pratiche quotidiane, ne scandisce i momenti più significativi, dalla nascita...

Investire nell’Immobiliare a Dubai: rischio o opportunità?

Il Mercato immobiliare di Dubai, negli ultimi anni, ha toccato vette altissime e baratri profondi. Ci sono connazionali che hanno fatto, letteralmente, fortuna, ma altri che ci hanno rimesso sensibilmente. Così, a pochi mesi dall’apertura del tanto atteso Expo, in un...

Intervento Ambasciatore Lener in occasione del 75mo anniversario della Festa della Repubblica

Your Excellency Sheikh Nayhan Al Mubarak Al Nayhan, Excellencies, dear colleagues and friends, It is with great pleasure and an even greater emotion that I take the floor to thank you for accepting the invitation to participate in the celebration of the 75th National...

Ibn Battuta, il viaggiatore dell’Islam

Descriverò solo l'esterno, perché dentro non l'ho vista. La chiamano Ayā Sūfiyā e dicono sia stata costruita dal figlio della zia di Salomone. Fornita di tredici porte e circondata da mura come una città, è una delle più grandi chiese bizantine, con un enorme portone...

75 anni da quel 2 giugno 1946

Criticata, bistrattata, a colte denigrata, ma pur sempre “Casa”, con un posto speciale nel cuore di ognuno di noi, che l’abbiamo dovuta o voluta lasciare. L’Italia è il Paese nel quale affondano le nostre radici ovunque ci troviamo nel mondo, quello al quale dobbiamo...

Teach for Italy: cambiare il futuro dell’Italia cambiando quello degli studenti 

Cento insegnanti trasformativi in cento scuole. È questo l’obiettivo della ONG italiana Teach For Italy che, da due anni e mezzo, trasforma i giovani più brillanti e talentuosi in insegnanti altamente specializzati destinati a cambiare le sorti degli studenti più...
Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Maglie dei più famosi calciatori italiani, cimeli, memorabilia e finanche una statua a grandezza naturale di Diego Armando Maradona che fa goal nel Campionato del mondo del 1986, verranno messi all’asta per comprare cibo alle famiglie napoletane che hanno perso il lavoro a causa della Pandemia di Covid-19.

Fondazione Cannavaro Ferrara Casa di matteoL’iniziativa si chiama “Je sto vicino a te” ed è stata promossa dalla Fondazione Ferrara-Cannavaro che, dal 2005, è particolarmente attiva sul territorio campano ed ha come scopo quello di contribuire al benessere dei bambini, dei giovani e delle famiglie a rischio di marginalizzazione con l’impegno di incrementare le opportunità e garantire loro un futuro migliore. 

Dal 15 aprile 2020, grazie alla vendita delle maglie appartenute a 29 famosi calciatori sono state aiutate 1200 famiglie con un totale di circa 3000 spese solidali. 

Tra queste magliette, la più ambita, quella per la quale si è “combattuto” fino all’ultimo, a colpi di continui rilanci, è stata quella indossata da Maradona nella “storica” amichevole Italia-Argentina del 1987 (l’ultima vittoria degli azzurri contro l’Albiceleste) e scambiata, a fine partita, proprio con Ciro Ferrara, allora esordiente in Nazionale che aveva marcato il Pibe de Oro; da lui donata e venduta all’asta per ben 55000 euro.

Je sto vicino a te Fondazione Cannavaro Ferrara su Dubaitaly
Gala-Charity-Fondazione-Cannavaro-Ferrara
Je-sto-vicino-a-te-Fondazione-Cannavaro-Ferrara
Ciro-Ferrara-Football-player
Je-sto-vicino-a-te_fondazione-Cannavaro_dubaitaly
previous arrow
next arrow

Grazie a questo progetto sono stati distribuiti, oltre alle spese solidali, vestiti, giocattoli e prodotti per la prima infanzia a 250 bambini, è stato dato un supporto socio sanitario con consulenze a domicilio e accompagnamento a visite specialistiche, è stata realizzata un’azione di supporto alla mensa del reparto oncologico del Vecchio Policlinico di Napoli ed è tutt’ora in corso il supporto alla mensa dei poveri della Basilica del Carmine. Ma non basta: la Fondazione sta radunando altri cimeli da mettere all’asta, tra cui, appunto, la statua di Maradona per continuare a sostenere queste e tante altre famiglie per almeno tutto il 2021, perché, come ci spiega Vincenzo Ferrara, direttore della fondazione Cannavaro Ferrara: “l’emergenza economica, in questo momento, è quella di riuscire a mettere il piatto in tavola”.

“L’idea, quando mio fratello Ciro, Paolo, Fabio ed io abbiamo aperto la Fondazione – ci racconta – era proprio quella di fare qualcosa di concreto per restituire alla città la fortuna ricevuta”. 

Fabio Cannavaro, Paolo Cannavaro, Ciro Ferrara

Fabio Cannavaro, Paolo Cannavaro, Ciro Ferrara

Dal 2005 ad ora, i progetti portati avanti dalle due coppie di fratelli, Fabio e Paolo Cannavaro e Ciro e Vincenzo Ferrara, che hanno ottenuto anche il sostegno del gruppo Kelmer Middle East, sono stati più di 60: in ambito ludico, formativo, sanitario e sportivo, ne hanno beneficiato più di 13000 bambini, ragazzi e famiglie, per un totale di 3.193.245 Euro donati. 

Dai campi di calcio a Scampia, che hanno preparato calciatori ora professionisti o semiprofessionisti, ai laboratori musicali e di formazione professionale che hanno permesso a tanti ragazzi di imparare un mestiere e realizzarsi professionalmente; dai tutor per bambini affetti da dislessia che affiancano gli insegnanti nelle scuole, alla casa famiglia che accoglie e assiste i più piccoli in condizioni particolarmente gravi, alle ambulanze per il trasporto neonatale. Sono solo alcuni dei progetti sostenuti in questi 16 anni dalla Fondazione che ha particolarmente a cuore i minori, soprattutto quelli a rischio ambientale, sociale e familiare, ai quali vuole offrire opportunità concrete di riscatto sociale. 

“Aprire le porte delle case e vedere il sorriso delle persone a cui, i loro calciatori del cuore, consegnano la spesa, non ha prezzo – continua Ferrara. – Sapere che hai contribuito a fare in modo che possano festeggiare, e far festeggiare ai loro figli, il Natale e la Pasqua, è impagabile. Esattamente come lo è vedere l’espressione felice dei ragazzi di Scampia che incontrano Cannavaro o mio fratello Ciro, che si rendono conto che i loro “miti” del calcio sono lì per loro, che credono in loro, nel loro valore, che sono pronti a dar loro delle opportunità concrete”.

Kelmer Middle East LLC, parte di Kelmer Group – International Business Consultants, sostiene la Fondazione Cannavaro-Ferrara promuovendo la loro missione presso il suo network di imprese italiane all’estero. Per informazioni: Per informazioni: [email protected]

Per approfondimenti o per essere informati sulle prossime aste di beneficenza: www.fondazionecannavaroferrara.it

Articoli correlati

Share This