Siete mai stati in queste spiagge?

da Ago 18, 2018City Guide, Lifestyle

TRENDING

Toscana Promozione Turistica: Roadshow Emirati Arabi-Oman 2024

Nel suggestivo scenario della capitale emiratina di Abu Dhabi, in data 8 gennaio 2024, Toscana Promozione ha dato inizio ad uno straordinario roadshow di promozione del territorio, con il prezioso supporto del Tour Operator italiano Tourmeon, che da anni collabora...

Stagione Alta: Massimizza i Tuoi Guadagni con The Smart Concierge a Dubai! 

Stagione Alta: Massimizza i Tuoi Guadagni con The Smart Concierge a Dubai!   Se sei un orgoglioso proprietario di una residenza a Dubai, allora non puoi permetterti di perdere l'opportunità della Stagione Alta con The Smart Concierge! The Smart Concierge...

Gli EAU annunciano le regole sulla tassazione degli investimenti immobiliari

Le regole fiscali degli Emirati Arabi Uniti e l'immobiliare Il Ministero delle Finanze ha annunciato le regole sulla proprietà in tutti gli Emirati Arabi Uniti. Queste stabiliscono i casi in cui le società straniere e i proprietari di immobili residenti all'estero...

Vetrina negli Emirati Arabi: La virtual influencer d’Italia all’ATM di Dubai

Vetrina negli Emirati Arabi: La virtual influencer d’Italia all’ATM di Dubai. Prima tappa negli Emirati Arabi per la Venere influencer protagonista della nuova campagna del Ministero del Turismo ed ENIT. Nella nuova comunicazione, accompagnata dal claim “Open to...

La Terra dell’oro rosso

La leggenda narra che le gocce di sangue di uno dei compagni ferito accidentalmente dal dio Hermes, una volta cadute in terra, avessero dato vita ad un magnifico fiore rosso, il fiore dello zafferano, da quel momento simbolo di resurrezione. Pepe nero color ebano,...

Antonio Lagrutta conclude la sua esperienza a Dubai: il suo saluto alla comunità italiana

La community' italiana di Dubai, si sa, è un piccolo ecosistema, florido e dinamico, popola una grande metropoli conservando gli aspetti di una piccola realtà cittadina in cui tutti si conoscono, in cui i punti di riferimento sono pochi, ma ben saldi. Antonio...

Tra antiche pratiche tessili e tintura ad indaco: l’arte visiva di Lisa Mara Batacchi a Dubai

Tra antiche pratiche tessili e tintura ad indaco: l'arte visiva di Lisa Mara Batacchi a Dubai presso la mostra (UN)COMMON THREADS ospitata durante la Alserkal Art Week. Noi di Dubaitaly abbiamo avuto il piacere di intervistarla! Lisa, come e quando nasce la tua...

Il Gorgonzola Bassi Dop protagonista a Dubai

Durante la settimana di Gulfood, tenutasi a Dubai dal 20 al 24 Febbraio 2023, il Gorgonzola Bassi Dop, partner di Euro-Toques Italia, è arrivato per misurare nuove frontiere di gusto. Oltre la presenza in Fiera con uno stand dedicato, l’azienda di Marano Ticino (No)...

Chef Antonio Satta: l’alta cucina italiana a Dubai

Chef Antonio Satta: l'alta cucina italiana a Dubai. Negli EAU, come è noto, l'offerta culinaria non manca. Che tu sia un amante della gastronomia giapponese, greca, messicana, francese, libanese, egiziana e persino bavarese, a Dubai non rimarrai insoddisfatto. In...

Countdown per l’inaugurazione della mostra ONEIRISM a Dubai

Parte il countdown per l'inaugurazione della mostra fotografica ONEIRISM di Antonio Saba, ospitata per la prima volta a Dubai. Le porte dell'attesissima esibizione apriranno il 25 gennaio 2023 alle 18:30, presso la galleria d'arte Foundry Downtown di EMAAR. Ad...
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

1.318 chilometri di costa, angoli nascosti, con mare cristallino, sabbia bianca e in genere non affollate, che per ora resistono alle costruzioni. Ci siete mai stati?

  • Saadiyat Beach, Abu Dhabi: non è esattamente una spiaggia libera, poiché si paga un ingresso di 25 aed per gli adulti e di 15 aed per i bambini dai 6 anni in su, ma è davvero una delle migliori spiagge del Paese. Oltre 400 metri di costa, con sabbia bianca e mare blu, dichiarata parco naturale (nessuno sviluppo è permesso entro 60 metri dal litorale). Sono proibiti moto d’acqua e motoscafi e, se si è fortunati, si possono vedere i delfini poco lontano dalla spiaggia (abitano questi mari gli Indo-Pacific Humpback dolphins). E dietro i lettini e gli ombrelloni, le dune ospitano regolarmente le tartarughe, che vengono qui per deporre le uova.
  • Shuweihat Island: si trova ad ovest lungo la costa, sulla E11 verso il confine con l’Arabia Saudita, non lontano dalla città di Ruwais. Arrivarci non è semplice, e ci vuole un’automobile 4×4. Il colore rosa/arancione/rosso delle rocce sono quelle dell’arenaria (come la città di Petra), e il mare è cristallino. E’ possibile campeggiare.
  • Mirfa Beach: dopo Abu Dhabi, nella regione di Al Gharbia (si passa di qui per raggiungere Sir Bani Yas Island), la spiaggia ospita l’annuale Festival degli sport acquatici (ad aprile). E’ un lungo tratto di costa incontaminato, quasi sempre pacifico e poco affollato. Nei dintorni sono disponibili strutture per il campeggio.
  • Black Palace Beach, Dubai: nota come Al Sufouh Beach o Secret Beach, questa spiaggia è una piccola gemma nella città di Dubai. Stretta tra i palazzi reali di Al Sufouh, non lontano da Knowledge Village, l’ingresso non è segnalato dalla strada. Ultimamente un po’ più affollata, se ci andate la mattina, la sera o durante la settimana sarà tutta per voi.
  • Khor Fakkan: affacciato sul Golfo dell’Oman, questo pezzo di costa ha una bellissima baia incontaminata e orlata di palme, conosciuta come Heart Beach. L’acqua è cristallina, la spiaggia piena di conchiglie. Gli emiratini amano venire qui il weekend per sfuggire alla città.
  • Jebel Ali Beach: di fianco al Jebel Ali Golf Resort resiste questo pezzo di spiaggia libera. Vicinissima a Dubai, è perfetta per rilassarsi durante il fine settimana. Soprannominata Dog Beach nonostante i cani non siano più ammessi sulla spiaggia.
  • Dibba: la costa di questa cittadina nasconde delle bellissime spiagge, incontaminate e solitarie, raggiungibili però solo con la barca (si possono noleggiare al porto di Dibba dove c’è anche un vivace mercato del pesce). Occorre portarsi dietro il passaporto poiché per raggiungere Dibba si passa dall’Oman. Nella zona è possibile campeggiare oppure dormire sulle barche.

Articoli correlati

Share This